Pescara-Frosinone 3-3 nell’anticipo, non basta la tripletta di Pettinari

Zdenek Zeman nel bene e nel male: non sono mancate le emozioni nell’anticipo della terza giornata di Serie B fra Pescara e Frosinone. Allo stadio Adriatico il risultato finale è di 3-3 con i padroni di casa avanti di tre gol nel primo tempo, ma rimontati nella ripresa dalla compagine ciociara. Frosinone che si porta momentaneamente al comando della classifica con 7 punti, il Pescara sale a quota 4. Primo tempo scoppiettante con tre gol per gli abruzzesi e ben tre legni per il Frosinone. Protagonista assoluto il bomber del Pescara Pettinari alla seconda tripletta in tre giornate di campionato. Padroni di casa in vantaggio dopo 4′ con Pettinari che raccoglie da centro area un assist di Del Sole. I ciociari dopo due pali di Ciano e una traversa di Ariaudo, subiscono il raddoppio del solito Pettinari al 40′ con un diagonale vincente sempre su assist di Del Sole. Prima dell’intervallo ancora lo scatenato centravanti di casa cala il tris con una girata mancina da centro area. Nella ripresa in campo c’è solo il Frosinone: al 55′ Ciano su punizione accorcia le distanze. Al 62′ ancora Ciano con un diagonale mancino su assist di Gori riapre incredibilmente la partita. Il Pescara accusa il colpo e al 73′ subisce anche il pareggio con un gran sinistro di controbalzo di Ciofani sotto l’incrocio dei pali.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

ARAN Cucine Panthers Roseto testimonial di Komen Italia per la lotta a tumori del seno

Presentata la partnership ufficiale tre la ARAN Cucine Panthers Roseto e la Susan G. Komen Italia, una delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *