Pescara, presentato Simone Ganz

Nella seconda uscita stagionale il Pescara questo pomeriggio ha sconfitto con il risultato di 8-0 la Virtus Teramo (Promozione Abruzzo) in una gara amichevole disputata presso il Campo comunale di Rivisondoli dove la squadra guidata da Zdenek Zeman. Questa la successione delle reti: 9′ pt Mazzotta, 42′ pt Capone, 8’st Selasi, 25′ st Nicastro, 33′ st Cappelluzzo, 34′ st Perrotta, 41′ st Cappelluzzo, 42′ st Del Sole. La gara di questo pomeriggio e’ stata giocata di fronte a 500 spettatori circa. La prossima amichevole il Pescara la giochera’ martedi’ 25 luglio (ore 17), sempre a Rivisondoli (L’Aquila) contro il Teramo, unica formazione abruzzese di serie C. 

Al termine della gara di questo pomeriggio a Rivisondoli, con la Virtus Teramo, e’ stato presentato l’attaccante e figlio d’arte Simone Andrea Ganz, scuola Milan, ma arrivato dalla Juventus, dopo la stagione al Verona. Il 23enne e’ figlio di Maurizio, ex attaccante di Milan e Inter. “Ringrazio la societa’ e il mister che mi hanno voluto fortemente. Quando ho letto le loro dichiarazioni non ci ho pensato due volte a venire al Pescara anche se c’erano altre squadre che mi volevano. Io ero d’accordo da tempo con la societa’ e alla fine e’ accaduto quello che volevo. In questa settimana di ritiro – ha detto Ganz – abbiamo faticato tanto, ma e’ giusto cosi’. Siamo tanti ma stiamo migliorando giorno dopo giorno. Ho scelto Pescara per dimostrare di essere un attaccante importate e penso che questa sia la piazza giusta per poter crescere. Zeman e’ un maestro. Fa calcio da quarant’anni e cerchero’ di seguirlo perche’ con lui c’e’ solo da imparare e spero di far bene come altri attaccanti hanno fatto con il nostro tecnico. Spero anche di mettere in pratica gli insegnamenti di mio padre”.

 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Presentata la 20ª edizione del premio Rocky Marciano

È stata presentata a Pescara, nella sede della Regione di Piazza Unione, alla presenza del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *