Quarta giornata Sport Paralimpico a Pineto

Il sitting Volley e il tennis paralimpico sono state le discipline sportive protagoniste della quarta giornata della II Settimana dello Sport Paralimpico in corso a Pineto in occasione del ritiro, per il quarto anno consecutivo, della Nazionale Italiana Paraciclismo nella cittadina adriatica. Stamattina, sul palco del Teatro Polifunzionale di Pineto, nell’ambito dell’appuntamento “Oltre le barriere. Storie e testimonianze di grandi campioni” – dopo i saluti del vicesindaco di Pineto, Alberto Dell’Orletta e del team manager della squadra pinetese dell’Abba volley (campionato Serie A3 Credem Banca), Dario Daroit – sono intervenuti Fabio Di Camillo, Presidente Regionale FIPAV e Bruno Ciuffi Responsabile Abruzzo Sitting Volley CSEN e in collegamento Guido Pasciari, consigliere Nazionale FIPAV e referente nazionale sitting volley. Poi gli atleti Antonio Cippo della nazionale Italiana Paralimpica FIT e Emanuele Di Ielsi, atleta della nazionale paralimpica di Sitting Volley FIPAV si sono raccontati in una intervista pubblica e hanno risposto a delle domande poste dagli alunni delle classi che hanno seguito in streaming l’incontro, in particolare alcuni ragazzi della IA della Secondaria di Primo Grado dell’IO Spataro di Gissi e delle classi 4 e 5 dell’indirizzo sportivo e della classe quarta del liceo scientifico dell’Istituto paritario Liceo Maior.

 

Nel pomeriggio, dalle 16,30, ci sarà il convegno tecnico-scientifico a cura del CIP Abruzzo dal titolo “Sport e disabilità: perché cominciare presto?” alla presenza della fisioterapista e delegata FINP Abruzzo, Elvia Rega; la neurospicomotricista e referente Campus Paralimpici Abruzzo, Michela Core; l’Avvocata Simona Placiduccio; S.E. il Vescovo di Teramo-Atri Lorenzo Leuzzi; saranno presenti gli atleti della Nazionale Italiana Paraciclismo e in collegamento ci sarà l’onorevole e atleta Giusy Versace la quale racconterà la sua storia di vita, caratterizzata da un terribile incidente automobilistico nel quale ha perso entrambe le gambe. Un evento che ha rimesso tutto in gioco, ma che per lei non ha mai avuto il significato di una resa. Nel 2010 inizia a correre con le protesi in carbonio e diventa la prima atleta italiana della storia a correre con amputazione bilaterale. In 7 anni colleziona ben 11 titoli italiani e segna diversi record nazionali sui 60, 100, 200 e 400 metri. Entra nel gruppo sportivo delle Fiamme Azzurre e nel 2016 vince le sue prime medaglie internazionali e partecipa alle Paralimpiadi di Rio, entrando in finale nella gara dei 200m. Nel 2013 scrive la sua prima autobiografia “Con la testa e con il cuore si va ovunque”. Ha vinto la decima edizione di Ballando con le stelle in onda su Rai 1 e nel 2015 ha debuttato nella conduzione di programmi televisivi: Alive – La forza della Vita su Rete 4 e La Domenica Sportiva su Rai 2 per la stagione 2015-2016. 2018 è stata eletta alla Camera dei Deputati e le viene assegnata la commissione Affari Sociali di Montecitorio. E’ inoltre membro della Commissione Bicamerale per l’Infanzia e l’Adolescenza ed è stata nominata capo del dipartimento nazionale Pari Opportunità e Disabilità del Gruppo. L’incontro, come tutti quelli in programma, sarà trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook visitpineto dove è possibile rivedere tutti gli appuntamenti.

 

La Settimana dello Sport Paralimpico, dedicata a Alex Zanardi, è a cura dell’Amministrazione Comunale in sinergia con il Comitato Paralimpico Italiano Abruzzo e la società sportiva Go Fast e terminerà domani con un doppio appuntamento. Tra gli ospiti che interverranno alle 10: Piercarlo Fisco, delegato regione Abruzzo FISIP (Sport invernali); Pietro Trozzi, sport invernali e maestro di sci FISIP/FISI, atleta Go Fast Handbike; Sandro Di Girolamo, presidente nazionale FISPIC; la judoka Carolina Costa; l’atleta di Torball, Italo Di Giovine; il Presidente Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Teramo, Vito Cardelli; il consigliere nazionale e delegato regionale FISPIC; l’atleta della Nazionale Italiana Trapiantati Basket, Marcello Bernabeo; l’atleta della Nazionale Paralimpica FIPIC, Simone Maggi e l’atleta nazionale FISPES, Oxana Corso e porterà la sua testimonianza Camilla Scianitti.  Nel pomeriggio, dalle 16,30, ci sarà il convegno dal titolo “Storie straordinarie di paralimpici” alla presenza dell’atleta paralimpica nazionale FISDIR, Nicole Orlando; delle atlete Oxana Corso e Carolina Costa, del nuotatore FIN, Manuel Bortuzzo e del vice presidente nazionale CIP e Presidente nazionale FISDIR, Marco Borzacchini.

 

“Siamo orgogliosi di aver potuto organizzare, seppur a distanza, – dichiara il vice sindaco Dell’Orletta – questa settimana così ricca di appuntamenti e storie significative e importanti per abbattere le barriere culturali purtroppo ancora presenti. Ringrazio tutti gli intervenuti e quanti interverranno negli appuntamenti in programma, Pineto è una città accogliente, inclusiva e con iniziative come queste, rivolte in particolare agli studenti delle scuole, si dà un contributo fondamentale per accrescere la conoscenza di questo mondo e avvicinare ad esso quanti convivono con una qualche forma di disabilità”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pescara, lesione muscolare per Raul Asencio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *