Roberto Breda e’ il nuovo allenatore del Pescara

Roberto Breda e’ il nuovo allenatore del Pescara. Il tecnico 51enne nato a Treviso sostituisce Massimo Oddo. Da calciatore Breda ha iniziato nell’Ospitaletto, poi il salto in A con la Sampdoria e le successive esperienze con Messina, Udinese, Spal, Salernitana, Parma, Genoa, Catania e di nuovo Salernitana, dove ha salutato il calcio giocato nel 2005. Due anni dopo la prima esperienza in panchina con la Primavera della Reggina dal 2007 fino al febbraio 2010, quando viene promosso alla guida della prima squadra dopo l’esonero del tecnico Ivo Iaconi, centrando la salvezza. Nell’estate dello stesso anno passa alla Salernitana con cui, in Prima Divisione, centra i play-off nonostante la penalizzazione e si ferma in finale contro il Verona. Breda viene, poi, richiamato in Serie B alla Reggina. Esonerato per far posto a Gregucci e poi richiamato dopo tre mesi, il tecnico veneto chiude la stagione al decimo posto, e nel luglio 2012 gli viene affidato il Vicenza, ripescato fra i cadetti. L’esonero qualche mese dopo e nel settembre 2013 la panchina del Latina che porta fino ai play-off, perdendo la finale col Cesena. Nel 2015 Breda allena la Ternana, l’anno successivo l’Entella, esonerato pero’ il 30 aprile 2017. l 26 ottobre 2017 viene chiamato dal Perugia per sostituire Federico Giunti, poi l’approdo al Livorno nel novembre 2018, ancora a stagione in corso (al posto dell’esonerato Lucarelli). Un’esperienza fortunata: Breda scatena la giusta reazione negli amaranto, ultimi in classifica dopo un avvio di campionato da dimenticare, salva la squadra e merita la conferma. A maggio 2019 rinnova il contratto con gli amaranto fino al 2021, ma Il 9 dicembre viene esonerato con la squadra ultima in classifica. Al suo posto Tramezzani che in 7 partite ottiene solo due punti, spingendo la societa’, il 3 febbraio dopo la sconfitta casalinga con l’Ascoli, a richiamare Breda che pero’ l’8 marzo, dopo la sconfitta esterna nel derby contro il Pisa, viene nuovamente esonerato. Al suo posto conclude la stagione, chiusasi con l’ultimo posto e la retrocessione in Serie C del Livorno, Antonio Filippini.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Il Pescara perde col Venezia e sprofonda verso la serie C

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *