Zeman fa i conti con le assenze per la sfida col Carpi

Sara’ un Pescara decimato dalle assenze quello che affronterà il Carpi. Il tecnico Zdenek Zeman in extremis ha dovuto rinunciare anche ai due terzini Zampano e Crescenzi, non convocati per problemi fisici, unitamente ad altri sette giocatori fuori causa sempre per infortunio. In dubbio Kanoute’, il cui eventuale impiego sara’ valutato prima dell’inizio della gara. Probabile esordio stagionale per Balzano. Squadra contata, ma voglia di provare a fare il colpo: “Il Carpi e’ una buona squadra, hanno fisico, se non sbagliavano la partita col Foggia sarebbero stati in testa. Sono una squadra chiusa che riesce ad aggredire per poi ripartire. E’ la squadra che fa meno possesso palla di tutto il campionato. Noi cercheremo di fare la nostra gara”. Zeman ha poi parlato di quei calciatori che oggi stanno avendo meno spazio: “Benali si sta impegnando, oggi si e’ allenato bene, arrivera’ il suo turno. Il momento di Ganz arrivera’, lui si sta preparando al meglio. Col suo fisico ha sofferto la preparazione, poi i gol di Pettinari lo hanno chiuso. E’ un giocatore perfetto per il mio gioco. Kanoute’ ha avuto una piccola distorsione, vedremo domani prima della partita”. All’appello della gara con gli emiliani, oltre a Zampano e Crescenzi, mancheranno anche Proietti, Palazzi e Perrotta ancora fermi, oltre a Campagnaro, Selasi, Mancuso e Latte Lath

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Presentata la 20ª edizione del premio Rocky Marciano

È stata presentata a Pescara, nella sede della Regione di Piazza Unione, alla presenza del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *