Fossacesia: Nonno collegati e raccontami la tua storia. La testimonianza di Giuseppe NATALE

Giuseppe NATALE

Fossacesia: Nonno collegati e raccontami la tua storia. La testimonianza di Giuseppe NATALE

“Ogni volta che muore un anziano è una biblioteca che brucia”, recita un proverbio africano. Ricordare e raccontare è fare la storia. Socializzare il racconto della propria esistenza, significa riconsegnare uno spazio umano a una persona, farla ancora esprimere, difendere la sua esistenza e dignità di vita e dimensione umana al suo essere persona. Un beneficio mnemonico, inoltre, oggi dove la progressione delle malattie neuro degenerative sono al centro di ricerche non solo mediche e farmacologiche, ma anche di scienze sociali e umanistiche. Avere una storia, raccontarla è ciò che fonda una comunità grande o piccola che sia. Ecco alcune delle motivazioni della raccolta di video storie: Fossacesia. La vita, le storie e i racconti dei cittadini, iniziativa realizzata nell’ambito del progetto “Nonno collegati e raccontami la tua storia”, sviluppata dal Comune di Fossacesia in collaborazione con Praticabile (società cooperativa) ed Epineion editrice nel programma “Medicina umana, salvare la Memoria”. Le riprese video state realizzate nel giugno del 2022, con il consenso (tramite liberatoria) degli interessati.

 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Di Costanzo (Cna): imprese, sviluppo ed edilizia. Dalla Cna straordinario impegno per la crescita. Per la ripresa economica la nostra competenza e professionalità.

Di Costanzo (Cna): imprese, sviluppo ed edilizia. Dalla Cna straordinario impegno per la crescita. Per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.