gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Confesercenti, Natale sottotono e i negozi puntano sui ritardatari

Un Natale "sottotono" per i consumi e i commercianti ora puntano sugli ultimi acquisti dei ritardatari. Lo afferma la Confesercenti, secondo cui "due italiani su dieci (il 18%) devono ancora completare l'acquisto dei regali di Natale e progettano di farlo tra oggi e domani. Una quota consistente, attesa con ansia soprattutto nei negozi indipendenti. Per i quali le feste, finora, sono state avare di soddisfazioni: in molte zone d'Italia le vendite di regali sono state sottotono, e non sono mancati i cali, come a Roma e in Abruzzo". "Un dato - spiegano i commercianti - confermato dall'opinione dei consumatori: secondo le rilevazioni condotte tra il 19 e 22 dicembre, il 41% degli italiani ritiene di aver speso finora per i regali meno dello scorso anno, contro appena un 11% che pensa di avere investito un budget superiore a quello del 2015". "Gli ultimi giorni però - aggiunge la Confesercenti - potrebbero portare a un aumento dei flussi di clienti nei negozi tradizionali: il 64% dei ritardatari, infatti, pensa di acquistare i doni che gli rimangono in un'attività commerciale. Quasi sette su dieci lo faranno oggi, ma il 31% prolungherà lo shopping anche alla Vigilia". 

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam