gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Comuni Ciclabili, Montesilvano ritira la Bandiera Gialla della Fiab

di Redazione

E’ stata ufficialmente consegnata al Comune di Montesilvano la Bandiera Gialla, il riconoscimento ideato dalla Fiab Onlus (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) e conferito alle città bike friendly. Questa mattina l’assessore al Turismo Ernesto De Vincentiis e il consigliere Adriano Tocco hanno partecipato alla cerimonia di consegna ufficiale, organizzata a Bologna presso la Cappella Farnese. «Questo riconoscimento -  afferma l’assessore  De Vincentiis -  è l’attestato del grande lavoro svolto negli ultimi anni per rendere la nostra città attenta alla mobilità sostenibile. Sono molteplici infatti i progetti che abbiamo portato avanti dal nostro insediamento ad oggi che ci hanno permesso sia di potenziare i tracciati ciclopedonali del territorio che di incentivare la mobilità sostenibile. Penso ad esempio al completamento della Bike To Coast, il tracciato ciclopedonale lungo la riviera, ma penso anche alla nuovissima pista tricolore nel Parco intitolato  a Giovanni e Francesca Falcone. Siamo stati il primo comune in Abruzzo ad offrire ai residenti e non solo, “Bici Sicura”, un sistema di punzonatura gratuito, per marchiare e rendere identificabili le biciclette. Stiamo lavorando per arricchire ulteriormente le piste ciclopedonali, con nuovi percorsi di collegamento tra la pista del lungomare e quella lungo la Strada Parco. Vogliamo realizzare piste ciclopedonali anche all’interno della riserva di Santa Filomena, affinché possa diventare luogo di aggregazione, una piccola oasi naturale all’interno del contesto urbano».

La Fiab ha promosso il progetto volto a creare una vera e propria comunità italiana dei Comuni Ciclabili, premiando quelle Amministrazioni che mettono in pratica concrete politiche per la mobilità in bicicletta. Sulla bandiera sono posti due Bike Smile, ossia il misuratore delle infrastrutture e delle azioni messe in atto dal Comune a favore della mobilità in bicicletta.  Per l'assegnazione del punteggio, la Fiab ha fissato dei criteri oggettivi inerenti la mobilità urbana, il cicloturismo, la governance ossia la motorizzazione e le politiche di mobilità urbana e dei servizi e la comunicazione e promozione. Con la Bandiera Gialla, Montesilvano entra così nella prima Guida italiana dei Comuni Ciclabili 2018.

«Il cicloturismo  - specifica il consigliere Adriano Tocco, nonché vicepresidente di AlberghiaMo -  è in costante aumento. E’ quindi molto importante che una città come Montesilvano, a vocazione turistica familiare e dotata di migliaia posti letto offra anche infrastrutture adeguate a favorire la mobilità sostenibile. Percorsi pedonali e dare ai villeggianti l’occasione di muoversi in bici, all’aria aperta, arricchisce notevolmente la qualità della vacanza. Non a caso ormai da 3 anni, tutte le sere d’estate, chiudendo il lungomare alle auto, diamo vita ad una grande isola pedonale. Nel 2015 AlberghiaMo firmò un contratto di comodato d’uso con Provincia e Comune per un progetto di Bike Sharing con cui sono state messe a disposizione dei turisti ben 30 biciclette. La scorsa estate l’Amministrazione ha supportato il progetto “A Montesilvano vai in bici al mare”, voluto dalla Cooperativa Balnearia Abruzzo volto ad invogliare i bagnanti ad utilizzare le bici per raggiungere gli stabilimenti balneari. Per questo motivo, i balneatori aderenti alla Cooperativa hanno messo a disposizione  dei propri clienti una bici con pedalata assistita. L’ottenimento della Bandiera Gialla -  conclude Tocco -  non è un punto di arrivo, bensì di partenza, non solo per arricchire il numero dei Bike Smile apposti sulla Bandiera, ma soprattutto per offrire sempre più opportunità sostenibili ai montesilvanesi e ai villeggianti».

 

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam