Amministrative 2021: il programma dell’Udc per San Giovanni Teatino

La proposta è quella di andare alle elezioni amministrative di primavera con un progetto condiviso per sostenere un candidato sindaco che sia espressione di una lista forte, fatta di donne e uomini che hanno come obiettivo prioritario: la gestione efficiente di tutti i servizi comunali e la soluzione dei problemi più seri della nostra comunità . Un candidato in grado di rappresentare al meglio una città importante della Val Pescara come San Giovanni Teatino. E’ questo il punto di partenza dal quale muove il coordinamento della Sezione UDC di San Giovanni Teatino per le prossime elezioni Amministrative (quinquennio 2021-2026) ed approvato all’unanimità dal direttivo comunale, alla presenza del Segretario Regionale Enrico Di Giuseppantonio e di quello provinciale Chieti, Andrea Buracchio. Le linee guida del programma per San Giovanni Teatino, sono state illustrate dalla segretaria cittadina Stefania Cellini. “Sono proposte che tengono conto delle esigenze del territorio e che valorizzano al meglio le risorse umane, intellettuali e professionali della città sulle quali l’UDC punta per San Giovanni Teatino – afferma la segretaria Cellini-. Su queste si ragionerà con le altre forze politiche e liste civiche per arrivare alla scelta del candidato sindaco, che ne sia l’interprete. Al centro della nostra azione, abbiamo messo le persone, le loro necessità, i loro bisogni e i loro sogni e siamo certi che troveremo consensi e intese”. “In questo momento è importante discutere per creare una lista aperta, così come ha approvato il direttivo comunale – affermano dal canto loro il Segretario regionale Di Giuseppantonio e quello provinciale di Chieti, Buracchio -. Il programma, illustrato dalla Segtetaria Cellini e dagli altri dirigenti, è concreto e misurabile, con obiettivi chiari e azioni definite, per metterci a servizio dei cittadini e delle cittadine del Comune di San Giovanni Teatino, centro che per sua posizione, è strategico in Val Pescara. San Giovanni Teatino è il motore di un’ importante rete commerciale, viaria e occupazionale, che negli ultimi anni ha conosciuto uno sviluppo significativo. E’ quindi fondamentale scegliere bene chi dovrà amministrarla per disegnare un futuro che risponda adeguatamente alle reali esigenze dei cittadini.”

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Truffa dei contributi Covid-19, artigiani e commercianti sporgono denuncia

Avrebbero chiesto di versare una somma da mille a 4 mila euro, per non perdere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.