Chieti, Pantalone: Mercato resta nel centro storico

Il sindaco Diego Ferrara e l’assessore al commercio Manuel Pantalone, con la comandante della polizia municipale di Chieti Donatella Di Giovanni, stamattina si sono recati all’ingresso del convitto nazionale, in piazza Vico, per monitorare il funzionamento dell’ingresso dedicato, sperimentato per consentire l’accesso alla scuola in concomitanza con il mercato. Sul posto c’erano anche i rappresentanti dei commercianti, che hanno assicurato la massima collaborazione al fine di rendere la convivenza possibile.

 

“L’Amministrazione ha voluto provare a mantenere la situazione attuale, creando un accesso alla scuola che fosse sicuro e praticabile e in linea con i protocolli covid – dichiara l’assessore Pantalone – Ha funzionato sia per l’orario di entrata che di uscita: nei giorni a venire lo spazio creato davanti al portone sarà ulteriormente delimitato, in modo tale che alunni e personale scolastico possano muoversi più liberamente e con le dovute distanze. Siamo sicuri che questa scelta possa evitare lo spostamento del mercato altrove e garantire così la piena convivenza con la scuola, in modo da non condizionare né vita del plesso, né la delicata economia del settore. E finché questa soluzione sarà consentita dalle normative e in attesa di sapere se ci saranno nuove misure dal governo per contenere il contagio, la percorreremo, per non togliere ulteriore vita al centro storico”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Quaresimale: artigiani e Pmi sono l’ossatura economica dell’Abruzzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *