Continuano le attività del terzo anno accademico dell’Università della Terza età di San Valentino

(di Arianna Pascetta)
Continuano per tutto il mese di maggio e si concluderanno giovedì 6 giugno le lezioni del terzo anno accademico dell’Università della Terza età- sede distaccata di San Valentino in Abruzzo Citeriore.
Tanti gli incontri e gli argomenti affrontati durante questi mesi, capaci di spaziare dalla musica alla letteratura, dalla storia all’arte, dall’ archeologia al benessere psico-fisico.
Di seguito le lezioni già svolte:
 Storia della fotografia dal foro stenopeico all’A.I. con il fotografo Gianni IOVACCHINI;
 I cordari di Salle con Beniamino TORO, Presidente del Museo delle corde armoniche;
 Tradizione e magia nei gioielli abruzzesi con il maestro orafo Giampiero VERNA;
 Arte rupestre della Valle dell’Orta, patrimonio culturale di San Valentino in Abruzzo Citeriore con lo speleologo Valerio NATARELLI ;
 Alimentazione, attività fisica e intellettiva per la salute nella terza età con il Dottor Antonio SAIA;
 Letteratura abruzzese in America con Germano D’AURELIO in arte N’duccio;
 Ma cos’è il Medioevo con l’architetto Enrico SANTANGELO;
 Tra realtà e sogno: il viaggio nell’arte di Gauguin e Rousseau con l’architetto Gabriella DI FELICE;
 Giulio Cesare e il ponte romano sul fiume Orta con Franco Marco Tullio MARULLI segretario dell’ARCHEOCLUB;
 Asinio Pollione dall’Abruzzo italico alla Roma di Cesare Augusto con la scrittrice Elsa FLACCO;
 Un abruzzese a Londra e nel mondo: Francesco Paolo Tosti, compositore musicista, cantautore e insegnante di musica con l’insegnante Maria PALINKAS.
Incontri stimolanti e con un occhio di riguardo verso la nostra terra: l’Abruzzo, luogo a volte tormentato e poco noto ma che superando preconcetti e pregiudizi, ha saputo mostrare spesso singolarità e originalità.
Sabato 11 maggio alle ore 17: 00 presso la Sala Ammirati di San Valentino, anche Gianpasquale Greco, dottore di ricerca in Storia dell’Arte all’Università di Napoli “Federico II” e saggista scientifico, proverà a mostrarci un Abruzzo niente fatto marginale! Lo farà raccontandoci la stagione barocca abruzzese attraverso le opere dell’artista Nicola Maria Rossi enfant prodige della scuola di Francesco Solimena e campione della pittura nella prima metà del Settecento Europeo.
I successivi incontri, aperti a tutti e di seguito riportati si svolgeranno di giovedì sempre presso l’ex cinema di San Valentino.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Confindustria e Associazione Vastese della Stampa insieme per la valorizzazione del territorio

Confindustria Abruzzo Medio Adriatico e Associazione Vastese della Stampa hanno rinforzato la loro collaborazione istituzionale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *