Controlli della Polfer nelle stazioni, 5 persone denunciate tra Marche, Umbria e Abruzzo

Sono in totale 5.864 le persone controllate, di cui 1590 stranieri, 314 minori e 5 le persone denunciate in stato di libertà a seguito dei servizi di 483 pattuglie impiegate in stazione e 99 impiegate a bordo treno, per un totale di più di 200 convogli ferroviari presenziati, 24 servizi automontati lungo linea e nelle stazioni prive del presidio fisso di Polizia Ferroviaria. Quattro minori non accompagnati sono stati rintracciati dal personale della Specialità e restituiti alle famiglie o collocati in comunità.

Un bilancio lusinghiero quello dei controlli delle ultime 2 settimane che hanno visto un’intensificazione dei servizi di vigilanza da parte delle donne e degli uomini della Polizia di Stato in servizio presso il Compartimento Polizia Ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo, sia all’interno delle stazioni che a bordo dei treni, nell’ambito delle tre regioni di competenza territoriale per garantire la sicurezza dei cittadini e dei viaggiatori attraverso la prevenzione ed il contrasto dei fenomeni delittuosi.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Confindustria e Associazione Vastese della Stampa insieme per la valorizzazione del territorio

Confindustria Abruzzo Medio Adriatico e Associazione Vastese della Stampa hanno rinforzato la loro collaborazione istituzionale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *