Dall’esperienza del Centro Avalon, su Facebook è nata la pagina Il tesoro del tempo, senza coperchio

Idee per disegnare, per interventi artistici da fare insieme, per un ballo o per ascoltare l’oroscopo. Il tutto online, da una pagina Facebook nata in questi giorni di lockdown. L’iniziativa è a cura del Centro Avalon, associazione di Pescara che si rivolge alla crescita della consapevolezza personale ed allo sviluppo. Ecco quindi “Il tesoro del tempo, senza coperchio” uno spazio per svagarsi e per andare incontro alle esigenze dei genitori, in compagnia della pentola Potty. Il nome è stato scelto coinvolgendo gli stessi utenti della pagina.      

“Dallo scenario generale del momento – spiegano dal Centro Avalon – emerge che in famiglia si creano tensioni perché i genitori hanno difficoltà a intrattenere i bambini per tante ore al giorno, essendo di fronte ad una quotidianità che non è quella usuale. Quindi abbiamo voluto creare una spazio di evasione, anche a fini educativi, anche per stemperare le tensioni e facilitare i genitori nella gestione del tempo del bambino”.

La realizzazione della pagina è di Luciano D’Amore, del duo comico Uno e due e vede la partecipazione di collaboratori del Centro Avalon nonché di Anastasia animazione. Con il contributo degli stessi utenti, di mamme e papà che condividono la loro esperienza e suggeriscono link interessanti per l’intrattenimento dei bambini.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Percorso impollinatori, un robot monitora la biodiversità al Bee Natural festival

Un robot in grado di monitorare la biodiversita’ dei campi coltivati abruzzesi che, di giorno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.