Difesa della biodiversità al centro della lezione del corso per Guardie ittiche ambientali volontarie a Caramanico Terme

Proseguono a Caramanico Terme le lezioni del corso rivolto alla formazione di Guardie Ittiche Ambientali volontarie con l’obbiettivo di contribuire alla tutela della fauna ittica e dell’ambiente.

Sabato 27 novembre si è tenuto un altro importante incontro incentrato sulle tematiche della Biodiversità. A relazionare sono stati  Massimiliano Carboni, Vice Brigadiere addetto al Nucleo Cc Tutela Biodiversità di Caramanico Terme, trattando la legge regionale  50/1993 s.m.i. e Mirko Di Marzio, Biologo presso Reparto Biodiversità – Carabinieri Forestale, con un focus sulla fauna minore presente sul nostro territorio interessata alle direttive della legge regionale in oggetto.
All’incontro presente una delegazione dell’Arci Pesca, con il Presidente Regionale Giuseppe Zappetti e il Responsabile Guardie Ittiche Ambientali per la provincia di Pescara Pino Di Monte.
Gli iscritti al corso sono 15, mentre le figure già formate tramite precedenti attività sono 17.

Organizzato dall’ARCI PESCA F.I.S.A. Comitato Regionale dell’Abruzzo, attraverso il Comitato provinciale di Pescara, il corso si svilupperà per un totale di 6 incontri in aula e di 2 uscite pratiche sul fiume e territorio, darà la possibilità a chi lo avrà seguito con assiduità ed avrà superato l’esame finale, di diventare Guardia Particolare Giurata Volontaria dell’Associazione, dietro successiva richiesta alla Polizia Provinciale, ai sensi dell’art.31 del R.D. 08/10/1931 n°1604, e art. 29, comma 2, della L.R. 27/04/2017, n°28;

Il calendario dei prossimi incontri sarà cosi articolato:
Sabato 4 Dicembre
Terrà la lezione il Sig. Gianluca Milillo, Responsabile staff tecnico ambientale della Nuovo Saline Onlus, chimico bromatologico e tecnico ambientale, nonchè coordinatore del progetto di censimento e identificazione della fauna ittica selvatica abruzzese.

Sabato 11 Dicembre
La lezione sarà tenuta dalla Dott.ssa Giansante Carla dell’Iststituto Zooprofilattico Sperimentale d’Abruzzo e del Molise G.Caporale. In qualità di esperta di ecologia e fauna delle acque dolci, parlerà degli indicatori biologici degli ecosistemi e problematiche di sopravvivenza del gambero autoctono.

Durante il corso saranno evidenziate, tra le altre, le tematiche:
Il ruolo dell’Agente Ittico Volontario nella Vigilanza
Agente Ittico, quale figura Pubblico Ufficiale o Polizia Giudiziaria?
Regolamento per la pesca fluviale e la quale R.D.22/11/1914 n°1486
Testo Unico sulla pesca R.D.08/10/1931 n°1931 – L.R. 27/04/2017 n°28 s.m.i.
Calendario Ittico Regionale
Regolamento Regionale per l’esercizio della pesca notturna alla carpa
Le sanzioni amministrative e il ruolo dell’Agente di Vigilanza
La stesura del verbale di accertamento
Legge n°154 del 25/08/2016 art.40.Contrasto del bracconaggio ittico
La stesura del verbale di accertamento. Esercitazione in gruppi di lavoro
Abbandono di rifiuti D.Lgs152/2006 e s.m.i unitamente all’applicazione delle nuove sanzioni con il D.Lgs25/2010 – Regolamento di servizio
Codice di comportamento di responsabilità delle GPG

 

 

 

 

(g.p.)

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Spoltore Ensemble, proseguono i preparativi

Il Centro Storico come un “grande condominio da tutelare e valorizzare”: è la visione dell’amministrazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.