Evade dai domiciliari ma viene sorpreso dai carabinieri in centro a Casalbordino

Un barista 33enne è stato arrestato per evasione dagli arresti domiciliari. Sul giovane pesa un’accusa per maltrattamenti in famiglia, è agli arresti domiciliari in una struttura sociale di Casalbordino. I carabinieri teatini hanno rintracciato il 33 enne a passeggio in centro storico. Il giovane non ha saputo fornire una valida ragione dell’allontanamento dal domicilio impostogli nella misura cautelare. Arrestato in flagranza per evasione dai militari dell’Arma, il giovane è stato trattenuto nella camera di sicurezza della stazione dei carabinieri di Casalbordino.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Gruppo abruzzese linfomi: parte oggi lo screening gratuito sul comune di Spoltore

Si avvia oggi il progetto di screening gratuito sui linfomi sul territorio del comune di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *