L’Aquila, le verifiche al liceo “Cotugno” non evidenziano problemi

Le verifiche effettuate all’interno dell’edificio che ospita il liceo ‘Cotugno’ dell’Aquila confermano, in relazione alla resistenza ai carichi verticali e alle prove sui materiali, la sussistenza delle stesse condizioni riscontrate a seguito degli interventi post-sisma del 2009: le prove sui carichi non evidenziano problemi alla struttura per quanto riguarda i carichi di esercizio. E’ quanto emerso oggi nel corso della riunione della Commissione interistituzionale che ha proceduto alla disamina dei primi dati, relativi alle prove di carico e a quelle sui materiali, effettuate nella sede del Cotugno, l’istituto superiore del capoluogo chiuso in seguito alla scossa del 18 gennaio scorso. I dati, come sottolineato da una nota dell’ufficio stampa della Provincia, sono stati illustrati dalla ditta incaricata dall’ente. Una decisione sulla riapertura della struttura, frequentata da circa 1.200 studenti, oppure sul trasferimento, sara’ probabilmente presa domani quando il presidente della Provincia, Antonio De Crescentiis, ha fissato una nuova riunione della Commissione, facendo presente che “i risultati delle prove saranno sottoposti ai tecnici del Consorzio universitario ReLuis ai fini di un definitivo approfondimento sulla verifica dell’analisi statica, e alla Protezione civile regionale per stabilire se permangono le condizioni di agibilita’ dell’edificio”

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Divieto di plastica monouso, Meritocrazia Italia: Sia istituito un osservatorio permanente

“Dallo scorso 14 gennaio, dopo anni di polemiche e rinvii, con il d.lg. n. 196 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *