Lotta al Covid19, appello del sindaco di Fossacesia Di Giuseppantonio a vaccinarsi

Questo è il messaggio del sindaco di Fossacesia Enrico Di Giuseppantonio rivolto a tutti i cittadini della sua città. “ Dobbiamo limitare la diffusione del virus e la sua imprevedibilità, che mette a rischio non solo noi, ma anche e soprattutto anziani, malati e immunodepressi. Lancio perciò di nuovo l’appello affinché tutti si immunizzino. La nostra Amministrazione comunale, insieme alla Asl, ai volontari della Protezione Civile, ai medici e agli infermieri ancora in attività o in quiescenza che si sono messi a disposizione gratuitamente, da mesi è impegnata per vaccinare contro il Covid tutti i cittadini di Fossacesia. La percentuale di quanti si sono vaccinati però è ancora bassa, tocca il 56,2%. Le più basse si registrano nelle seguenti fasce d’età: 0-15 anni, 2,6%; 16-19, il 48,8%, 20-29 anni, il 42,2%; 30-39 anni, il 46,4%, tra i 40 e i 49 anni, il 55,8%. Sono invece più alte nelle fasce d’età tra 50 e i 59 anni, 73%, 60-69 anni, con l’80,2%, 70-79 anni, con il 84,7% e negli over 80, che raggiungono l’ 80% dei vaccinati. Dobbiamo e possiamo fare di più. Metteremo di nuovo a disposizione dei cittadini la Palestra Polivalente di via Primo Maggio nel prossimo fine settimana. Sabato 10 e domenica 11 luglio si procederà alla somministrazione di prime dosi, mentre la giornata di lunedì, 12 luglio, sarà riservata alle seconde dosi, richiami che si terranno anche sabato 17 e domenica 18. Chi non lo avesse ancora fatto, si prenoti e si vaccini. Vi invito ed esorto a continuare a rispettare le regole del distanziamento e del lavaggio frequente delle mani. La mascherina va sempre indossata in ambienti chiusi e anche all’aperto laddove vi siano concentrazioni di persone. L’auspicio è di poter tornare il più presto possibile alla vera normalità ma tutto questo dipende dal buonsenso di ognuno di noi”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Vasto: Confcommercio organizza l’evento fieristico Ambulanti in città

Bancarelle di ambulanti provenienti da ogni angolo d’Abruzzo e da diverse regioni limitrofe per far …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *