Minacce e stalking alla ex, arrestato a Chieti

Un uomo di 67 anni di Chieti e’ stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Chieti in esecuzione di un provvedimento emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Chieti perché deve scontare 2 anni e 7 mesi in regime di detenzione domiciliare per minaccia e atti persecutori nei confronti della sua ex convivente. Nel 2015, per mettere fine alle costanti minacce, attuate utilizzando armi da taglio e continui pedinamenti, l’uomo fu raggiunto da un provvedimento di divieto di avvicinamento alla convivente, al termine di un’indagine condotta dalla Sezione della Squadra Mobile della Questura di Chieti.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Tollo, sono più di nove milioni di euro le opere pubbliche dell’amministrazione Radica

“A Tollo sono ventuno le opere pubbliche, tra quelle in corso (quattro per un importo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *