Montesilvano, al via le domande per il progetto Pedibus per le scuole.

L’Amministrazione comunale di Montesilvano ha istituito per l’anno scolastico 2020/21 il servizio Pedibus. <A gennaio 2021 torna il progetto Pedibus, una sorta di scuolabus a piedi – afferma l’assessore alla Pubblica istruzione Paolo Cilli – , che consiste nell’accompagnare a scuola, a piedi, gruppetti di alunni, lungo un percorso prestabilito, simile al percorso di uno scuolabus tradizionale, con un capolinea, delle fermate e con un minimo di due accompagnatori. I percorsi saranno stabiliti in base alle adesioni pervenute e contemperando – per quanto possibile – le esigenze dell’utenza. L’avviso pubblicato sul sito istituzionale (www.comune.montesilvano.pe.it) è volto alla raccolta delle richieste di genitori che intendono iscrivere i propri figli al servizio pedibus. I moduli compilati dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune entro  il giorno 30/12/2020. Il servizio è gratuito e viene svolto con personale che percepisce il reddito di cittadinanza>.

Prima dell’attivazione del servizio, i moduli dovranno essere integrati con apposita dichiarazione relativa alle misure di contrasto al covid19.

Sono cinque percorsi, uno per ogni istituto scolastico, così come di seguito specificato: Troiano Delfico (plessi Di Blasio, De Zelis succursale centro urbano) da via Aterno (zona Colonnetta) oppure da via Di Vittorio passando per via Gandhi; Villa Verrocchio (plesso don Bruno Cicconetti in via Adige) tracciato strada parco; Ignazio Silone: (sede di via San Gottardo) da via San Pio da Pietralcina oppure dalla Chiesa della Madonna del Carmine passando dalle strade interne parallele; Gianni Rodari (Saline via Costa) da via Rimini; Direzione Didattica: (Berardinucci via Campo Imperatore) tracciato strada parco.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Solidarietà, campagna per l’acquisto di braccialetti salvavita per la sicurezza delle donne

Le Commissioni Regionali Pari Opportunità di Abruzzo e Marche, in collaborazione con i responsabili del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *