Montesilvano, al via le domande per il progetto Pedibus per le scuole.

L’Amministrazione comunale di Montesilvano ha istituito per l’anno scolastico 2020/21 il servizio Pedibus. <A gennaio 2021 torna il progetto Pedibus, una sorta di scuolabus a piedi – afferma l’assessore alla Pubblica istruzione Paolo Cilli – , che consiste nell’accompagnare a scuola, a piedi, gruppetti di alunni, lungo un percorso prestabilito, simile al percorso di uno scuolabus tradizionale, con un capolinea, delle fermate e con un minimo di due accompagnatori. I percorsi saranno stabiliti in base alle adesioni pervenute e contemperando – per quanto possibile – le esigenze dell’utenza. L’avviso pubblicato sul sito istituzionale (www.comune.montesilvano.pe.it) è volto alla raccolta delle richieste di genitori che intendono iscrivere i propri figli al servizio pedibus. I moduli compilati dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune entro  il giorno 30/12/2020. Il servizio è gratuito e viene svolto con personale che percepisce il reddito di cittadinanza>.

Prima dell’attivazione del servizio, i moduli dovranno essere integrati con apposita dichiarazione relativa alle misure di contrasto al covid19.

Sono cinque percorsi, uno per ogni istituto scolastico, così come di seguito specificato: Troiano Delfico (plessi Di Blasio, De Zelis succursale centro urbano) da via Aterno (zona Colonnetta) oppure da via Di Vittorio passando per via Gandhi; Villa Verrocchio (plesso don Bruno Cicconetti in via Adige) tracciato strada parco; Ignazio Silone: (sede di via San Gottardo) da via San Pio da Pietralcina oppure dalla Chiesa della Madonna del Carmine passando dalle strade interne parallele; Gianni Rodari (Saline via Costa) da via Rimini; Direzione Didattica: (Berardinucci via Campo Imperatore) tracciato strada parco.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Bolognano, il gruppo consiliare Progetto Comune: nostra mozione mette a riparo il territorio dalle pale eoliche

“Mentre a Tollo e Torre de’ Passeri sono stati i Sindaci ad agire di propria …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *