Pescara, controlli anti degrado nell’area della stazione ferroviaria

Controlli antiaccattonaggio sono stati eseguiti nell’area della stazione ferroviaria di Pescara in un’operazione congiunta, di polizia locale e polizia di Stato. I poliziotti hanno individuato 18 rumeni posizionati, con i loro camioncini, nell’area di risulta, pronti a muoversi per una serie di attività “utilizzando anche minorenni per generare nelle persone moti di compassione”, ha spiegato il sindaco di Pescara, Carlo Masci. “Verranno emessi provvedimenti di espulsione da Pescara e, se ce ne saranno le codizioni, verranno sequestrati i mezzi – ha concluso il primo cittadino – Grazie al prefetto Giancarlo Di Vincenzo e al questore Luigi Liguori per la grande sinergia con cui operano, ogni volta, per tutelare le persone per bene”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Concerto sulla vita del Beato Roberto da Salle

Lunedì 15 luglio 2024 alle ore 21.15 presso la chiesa del SS. Salvatore, il beato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *