Pescara, la Lega replica al Pd su sicurezza nelle periferie

<Sono i fatti a smentire le sconclusionate affermazioni del consigliere del Pd Pagnanelli quando parla di sicurezza nei quartieri “sensibili”della città di Pescara. Bene farebbe invece il suo partito a chiedere chiarimenti al ministro dell’Interno Lamorgiese e ai rappresentanti del Governo di Roma che pure erano venuti a fare promesse roboanti nella nostra città in campagna elettorale>. E’ secca la replica del capogruppo della Lega in Consiglio comunale, Vincenzo D’Incecco, alle parole dell’esponente delle minoranze in seno all’assemblea cittadina. <Delle risorse che il precedente titolare del Viminale, Matteo Salvini, aveva stanziato per aumentare la dotazione di uomini e mezzi delle forze di polizia, ora si è, viceversa, persa ogni traccia. Nonostante questo, a oggi – al contrario di quanto si affanna a dichiarare il consigliere Pagnanelli – il quartiere Rancitelli è monitorato quotidianamente grazie all’impegno del Prefetto, del Questore e dei corpi di pubblica sicurezza che hanno incrementato l’attenzione su quella zona che in passato era stata dimenticata; i fatti che la cronaca ci riporta in questi giorni, con diverse operazioni antidroga e di ordine pubblico, confermano come vi sia stato un deciso cambio di passo>. Secondo il gruppo Lega, a differenza di quanto Pagnanelli vorrebbe far credere senza trovare purtroppo per lui alcun riscontro, il programma che l’amministrazione Masci, la Lega e il centrodestra stanno portando avanti continua evidentemente a dare risultati. <E’ un obiettivo centrale per noi riqualificare i rioni periferici per migliorare la qualità di vita delle tante persone oneste che ci vivono e che non vanno confuse con una minoranza di individui che vivono nell’illegalità e che hanno interesse ad alimentare un clima di paura; sappiano quest’ultimi che non troveranno mai terreno fertile presso le istituzioni, almeno fino a quando noi saremo al governo di Pescara> ha concluso il rappresentante della Lega.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

San Giovanni Teatino, polemiche sul dosso di via Cavour a Sambuceto

Fa discutere il dosso installato su via Cavour dall’amministrazione comunale di San Giovanni Teatino guidata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *