Porti abruzzesi, il 26 marzo webinar con esperti a confronto

Council of Supply Chain Management Professionals,  ASPO – Azienda Speciale per i porti di Ortona e di Vasto della Camera di Commercio Chieti Pescara, ARAP – Azienda Regionale delle Attività Produttive Regione Abruzzo e Polo Inoltra Trasporti e Logistica organizzano un webinar per venerdì 26 marzo alle ore 16:00 a tema “La trasformazione del territorio e dei porti abruzzesi per le nuove strategie distributive” nato nell’ambito dello studio sulle potenzialità del Porto di Vasto e dell’area Vastese come nodo intermodale per l’economia abruzzese che ASPO sta realizzando in collaborazione con l’azienda Elevante di Trieste.

La conferenza, moderata da Nino Germano, giornalista RAI, aprirà con i saluti di Igino Colella – Presidente CSCMP Italy Roundtable, Gennaro Strever – Presidente CCIAA Chieti Pescara, Mario Miccoli – Presidente ASPO Azienda Speciale per i porti di Ortona e Vasto, Gianni Cordisco – membro del CdA di ARAP, Alfonso Di Fonzo – Presidente Polo Inoltra Trasporti e Logistica.

All’evento, ospitato sulla piattaforma cscmp.virtualfair.skrigno.it, interverranno Gennaro Ciccarelli – Elevante, Luca Brandellero – Direttore Logistica del Gruppo Bialetti, Michele Savani – Manager Divisione Logistica Gi Group, Igino Colella – Presidente CSCMP Italy Roundtable, Luciana Ferrone – Vice Presidente ITS Mobilità Sostenibile Ortona e Fabio Travaglini, Vice Presidente ASPO.

Al termine degli interventi seguirà una sessione per permettere agli utenti di partecipare attivamente alla Roundtable.
L’accesso alla conferenza sarà possibile previa registrazione a questo link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-la-trasformazione-del-territorio-e-dei-porti-abruzzesi-nuova-logistica-146471232399.

ASPO – Azienda Speciale per i Porti di Ortona e Vasto.

L’Azienda Speciale per i porti di Ortona e Vasto – ASPO in sigla – ente strumentale della Camera di Commercio Chieti Pescara – ha lo scopo di promuovere, favorire e stimolare lo sviluppo delle attività marittimo-portuali degli scali di Ortona e di Vasto attraverso, tra l’altro, la realizzazione e la gestione di infrastrutture di logistica integrata nella regione Abruzzo di supporto alle attività portuali e industriali del territorio, anche al fine della movimentazione di merci e passeggeri con idonee strutture e mezzi. ASPO è fortemente attiva sulla tematica delle infrastrutture, attraverso iniziative di formazione, gestione, studio, informazione e promozione di enti pubblici e privati, sia nazionali sia internazionali, interessati all’ulteriore sviluppo delle realtà marittime locali.

Nel corso del 2021 l’ASPO realizzerà due importanti studi: il primo è relativo alla ricerca sulle potenzialità del Porto di Vasto e dell’area Vastese come nodo intermodale per l’economia abruzzese, che sarà presentato nella sua completezza nel mese di luglio 2021. Il secondo punta a contribuire fattivamente al dibattito inerente lo sviluppo del tema “Piccoli Porti” e in particolare di come gli stessi si inseriscono o dovrebbero inserirsi nella più ampia strategia economica della portualità e della trasportistica internazionale, con un focus specifico su: piccoli porti, marine e approdi dell’Adriatico e dello Ionio e, più in generale, del Mediterraneo.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

102 anni per Maria Domenica Lanuti, la nonna di Roccamontepiano.

 Un compleanno da record per Maria Domenica Lanuti, di Roccamontepiano, che ieri ha festeggiato lo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.