San Giovanni Teatino, presentato il libro “Uno venti e ventuno” di Annita Pierfelice

“Uno venti e ventuno”, questo è il titolo del volume di Annita Pierfelice ispirato al bimbo che, non sapendo ancora contare, abbozza un tocco a nascondino, abbreviando, è l’attimo prima del “tana libera tutti”. Il volume è stato presentato nella nella galleria Karol Wojtyla di Sambuceto con gli interverventi dell’autrice, del critico letterario Massimo Pasqualone, autore della prefazione, e della poetessa Caterina Franchetta.

Massimo Pasqualone nel presentare il testo di Annita Pierfelice, ha detto: “è una bravissima poetessa e scrittrice, è del posto ed è anche un’operatrice culturale. Un libro molto bello, particolare con una copertina che lei stessa ha prodotto perché viene da studi legati alla creatività e all’arte. Parliamo di questo volume insieme all’autrice e a Caterina Franchetti in un posto molto significativo. Un libro che a me piace tantissimo, lo abbiamo voluto pubblicare nella nostra collana ‘La parola oltre il silenzio’, è il numero 4 di questa collana, ha avuto già un grandissimo successo, una grandissima diffusione, è rivolto ad un pubblico molto generale e che saprà apprezzare sicuramente questo tipo di scrittura. Siamo alla vigilia di qualche chiusura o di un periodo davvero brutto, quindi questo modo di incontrarci, di vederci, di parlare di  letteratura, di poesia e di arte, soprattutto di fare relazione e di stare all’aperto secondo me è molto importante, quindi io mi congratulo con Annita Pierfelice per questo risultato”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Vasto: Confcommercio organizza l’evento fieristico Ambulanti in città

Bancarelle di ambulanti provenienti da ogni angolo d’Abruzzo e da diverse regioni limitrofe per far …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *