Tollo, al via da mercoledì 2 Dicembre distribuzione dei buoni spesa

In continuazione con le attività portate a termine ad Aprile anche in questa seconda ondata il Comune di Tollo organizza la distribuzione di buoni spesa ai cittadini che subiscono maggiormente le difficoltà economiche del contagio e lo fa distribuendo le risorse statali assegnate con il DL Ristori Ter pari a 35.296,36 €.

I beneficiari dei buoni spesa sono individuati dai Servizi Sociali del Comune tra i nuclei familiari più esposti ai rischi derivanti dall’emergenza Coronavirus e tra quelli in stato di bisogno, con priorità per quelli privi di reddito non beneficiari di sostegno pubblico, per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali.

I buoni vengono assegnati cadenza giornaliera in ordine cronologico di arrivo ai nuclei familiari prioritari. Il beneficio attivabile consiste nell’erogazione diretta di buoni spesa per la fornitura di prodotti alimentari e di prima necessità. Per ogni nucleo familiare la domanda può essere presentata da un solo componente. Al fine di attestare il possesso dei requisiti per l’accesso alla misura previsti dal provvedimento, il beneficiario dovrà presentare auto dichiarazione ai sensi dell’art. 46 del Dpr 445/2000.

Il buono spesa è spendibile negli esercizi commerciali locali individuati con ordinanza del Sindaco, con sede legale nel territorio del Comune ed appartenenti alle categorie della micro e piccola impresa, che abbiano sottoscritto con l’Ente apposita convenzione in seguito a manifestazione di interesse.

I buoni spesa sono personali (ovvero utilizzabili dal titolare indicato in calce allo stesso buono o da un familiare appartenente allo stesso nucleo familiare), non trasferibili, né cedibili a terzi, non convertibili in denaro contante. L’amministrazione provvederà a verifiche a campione sulle dichiarazioni ai sensi dell’art. 46 del DPR 445/2000.

L’importo del buono spesa è determinato nel modo seguente partendo da un minimo di 100,00 € per i nuclei familiari composti da un solo componente fino ad un massimo di 300,00 € un solo componente 100,00 €; due componenti 150,00 €; tre componenti 200,00 €; quattro componenti 250,00 €; cinque o più componenti 300,00 €.

Le richieste di concessione dei buoni spesa devono essere presentate su appositi moduli elaborati dal Comune di Tollo a titolo di autocertificazione che attesti la di disagio economico e sociale ai sensi dell’art. 2.

I moduli di autocertificazione per l’accesso ai buoni spesa sono reperibili sul sito web istituzionale del Comune di Tollo, all’URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico) sito al Piano terra del Municipio e all’Ufficio Servizi Sociali dell’Ente nelle ore di apertura dalle (ore 9.00 alle ore 12.00 dal Lunedì al Venerdì e il Martedì e Giovedì anche dalle 15.00 alle 17.00), sui social network collegati all’Ente. I moduli compilati con allegato un documento d’identità in corso di validità devono essere inviati agli indirizzi e mail dell’Ente protocollo@comune.tollo.ch.it oppure demografici@comune.tollo.ch.it o consegnati a mano all’Ufficio URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico) sito al Piano terra del Municipio negli orari di apertura sopra indicati.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Covid19, Guardiagrele: al via lo screening di massa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *