Abruzzo regione arancione, i controlli della polizia municipale

“Stiamo vedendo in queste ore un grande senso di responsabilita’ da parte della cittadinanza che ormai, grazie anche all’ottimo lavoro degli organi di stampa, e’ informata sul fatto che ci si puo’ spostare fuori dal comune di residenza solo per motivi di salute, lavoro, studio e necessita’ comprovate”. A parlare, nel primo giorno da  ‘regione arancione’ per l’Abruzzo, e’ il maggiore Nicolino Casale, comandante della Polizia Municipale di Montesilvano. “A Montesilvano, nonostante una cronica carenza di organico, stiamo organizzando i controlli in citta’ e ai confini con gli altri comuni, soprattutto nelle ore di punta e quando si registra il maggior transito di auto. Chiaramente, soprattutto in questi primissimi giorni – aggiunge Casale – i nostri uomini dovranno ancora di piu’ usare il buon senso con chi dovesse non aver chiara la normativa o con le persone anziane, non con i cosiddetti ‘furbetti'”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Coldiretti, in Abruzzo al via semplificazione procedure vendita diretta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *