Acqua, 27mila persone a secco mercoledì 22 marzo tra Montesilvano, Città Sant’Angelo e Silvi

La riparazione urgente sull’adduttrice principale dell’acquedotto Vomano-Giardino porterà a interrompere l’erogazione idrica sarà sospesa dalle 8 alle 18 di mercoledì 22 marzo, interessando complessivamente 27 mila utenti tra Silvi, Città S.Angelo e Montesilvano; la perfetta normalizzazione su tutta la rete avverrà in tarda serata. A comunicarlo è l’Azienda Consortile Acquedottistica, società pubblica di gestione delle reti idriche. Nello specifico, verranno effettuati due interventi sulla condotta adduttrice Giardino DN500 che collega Chieti con Montesilvano. Il primo intervento, in via Caravaggio a Pescara, è di riparazione mentre il secondo intervento situato in via Verrotti a Montesilvano è di sostituzione valvola. Entrambi gli interventi sono necessari per migliorare l’adduzione idrica dell’acquedotto Giardino nella zona litoranea nord. Per poter effettuare entrambi gli interventi si rende necessario chiudere la condotta adduttrice in prossimità del partitore di Montesilvano Sarà assicurata comunque l’erogazione fino a capacità serbatoi. Per Montesilvano sono circa settemila gli abitanti interessati, per Silvi 12mila e per Città Sant’Angelo circa ottomila.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Crescono i furti d’auto in Italia

Il 2023 ha registrato una nuova crescita dei furti di veicoli in Italia: +7%. Dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *