Alba Adriatica, scoperto supermarket della droga in pineta

Aveva allestito un autentico supermarket della droga nella pineta di Alba Adriatica, dove riceveva le ordinazioni e smerciava la droga, tanto da essere diventato punto di riferimento di decine e decine di acquirenti tra turisti e cittadini. Protagonista della fiorente attivita’ di spaccio un rifugiato 22enne nigeriano richiedente protezione internazionale, arrestato dai carabinieri di Alba, intervenuti insieme alle unita’ cinofile di Chieti nel corso di un blitz antidroga messo in atto la scorsa notte. L’operazione ha visto come teatro la pineta nord sul lungomare Marconi, con il giovane che alla vista dei militari ha frettolosamente tentato di disfarsi dello stupefacente, ritrovato comunque grazie al fiuto del pastore tedesco Nox che ha permesso di scoprire 28 tocchetti di hashish per complessivi 40 grammi e 140 circa di marijuana gia’ suddivisa in bustine di varie pesature e pronta per lo spaccio. Nel corso della stessa operazione sono stati identificati e denunciati altri quattro richiedenti protezione internazionale, tutti del Gambia e residenti in strutture della costa nord Teramana. Nel corso delle relative perquisizioni personali e domiciliari i militari hanno trovato e sequestrato complessivamente altri 20 grammi tra hashish e marijuana.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Nereto, 50 trattori sfilano per la giornata del ringraziamento

Cinquanta trattori hanno assediato fin dalle prime ore nel centro di Nereto per festeggiare la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *