Atleta colpito da malore alla Maratona di Pescara

E’ ricoverato in condizioni serie nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Pescara il 60enne della provincia di Chieti che ieri mattina, nel corso della 17esima edizione della Maratona Dannunziana di Pescara aveva avuto un arresto cardiaco, prima dei soccorsi degli operatori della Misericordia che erano al seguito della manifestazione e hanno defibrillato l’uomo, consentendo la ripresa dell’attivita’ cardiaca. La tempestivita’ dell’intervento sanitario, anche con il massaggio cardiaco, subito dopo il malore, ha permesso il salvataggio del podista

********

Un atleta cinquantenne residente in provincia di Chieti, che stava partecipando questa mattina a Pescara alla 17/a Maratona Dannunziana, e’ stato colpito da un probabile arresto cardiaco durante la gara: soccorso dai medici ed infermieri al seguito della manifestazione che lo hanno defibrillato, facendo ripartire le funzioni vitali, prima di trasportare l’uomo all’ospedale civile per accertamenti. Importante anche il primo intervento di un addetto dell’organizzazione che ha iniziato a praticare subito il massaggio cardiaco

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Asl Teramo, corso per “operatore socio sanitario”

Avviso pubblico della Asl di Teramo per l’ammissione al corso annuale per il conseguimento dell’attestato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.