Carabinieri Forestali, in Abruzzo e Molise 76.737 i controlli effettuati, 888 le persone denunciate e tre gli arresti

Un bilancio positivo per i Carabinieri Forestali di Abruzzo e Molise nel 2020 in termini di prevenzione, contrasto e repressione delle azioni in danno di natura e ambiente.

Sono 76.737 i controlli effettuati, 888 le persone denunciate e tre gli arresti. Eseguiti 201 sequestri e contestati 2939 illeciti amministrativi. Tra i servizi di prevenzione e contrasto incendi boschivi 1.175 controlli, 120 sanzioni amministrative per circa 23.000 euro, 18 incendiari denunciati, 10 in Abruzzo e 8 in Molise. La maggior parte degli incendi e’ di natura colposa e riconducibile a pratiche agricole e agronomiche. Importanti risultati nel contrasto delle pratiche di abbandono rifiuti, controlli a discariche abusive e traffici organizzati: 255 azioni illecite – 131 in Abruzzo e 124 in Molise – 11.058 controlli (6234 in Abruzzo e 4824 in Molise), sanzioni elevate per circa un milione di euro. Sul fronte tutela del benessere animale e contrasto del traffico di specie protette il Nucleo Cc Cites di Pescara ha denunciato 20 soggetti per reati dalla detenzione e commercializzazione illecita di ‘specimens’ tutelati dalla Convenzione di Washington alle truffe online nella vendita di animali, dai reati di maltrattamento a quelli legati al mondo venatorio. In tema di tutela della qualita’ dei corsi d’acqua, grazie alla convenzione stipulata tra Carabinieri della specialita’ Forestale e la Regione Abruzzo, vengono effettuati prelievi mensili di campioni di acque dei fiumi maggiormente inquinati che poi vengono analizzate dall’Arta Abruzzo: 1016 controlli, in alcuni casi e’ stato possibile risalire alle cause dell’inquinamento perlopiu’ dovute a scarichi abusivi sui fiumi.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Controlli della Asl Pescara, sequestrati 150 chili di carne negli stand di una manifestazione di street food

 Circa 100 chili di arrosticini e 50 chili di altre specialità di carne sequestrati negli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.