Chieti, condannato a 6 anni per la rapina in ufficio postale

Il gup del Tribunale di Chieti Andrea Di Berardino ha condannato a sei anni di reclusione e 3.200 euro di multa, con il rito abbreviato, un 28enne di Manoppello ritenuto uno degli autori della rapina all’ufficio postale di Brecciarola di Chieti il 16 ottobre 2019. L’uomo, difeso dall’avvocato Cesare Borgia, e’ stato invece assolto dall’accusa di detenzione di armi. Quel giorno due persone, armate di pistola, portarono via 800 euro, fuggendo a bordo di uno scooter. L’uomo fu arrestato a dicembre dalla Squadra Mobile, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Per la stessa rapina il 27 maggio e’ stato arrestato un 30enne di Montesilvano

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Turismo attivo, accordo tra Cna e Collegio delle guide alpine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *