Chieti, la Guardia di Finanza scopre trasferimenti illeciti di denaro per 100mila euro

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Chieti ha accertato, a carico di tre società, con lo stesso amministratore, un articolato sistema di trasferimento dei fondi societari per oltre centomila euro in violazione della normativa antiriciclaggio. I militari della Compagnia di Lanciano hanno ricostruito le movimentazioni finanziarie (prelievi presso gli istituti di credito di denaro in contante) poste in essere dall’amministratore e dai soci attraverso il raffronto tra i documenti contabili – partitari – e quelli bancari – conti correnti – che ha permesso di individuare trasferimenti di denaro privi di tracciabilità in violazione della predetta normativa.

La constatazione di tali violazioni è stata inoltrata al Ministero dell’Economia e delle Finanze – Ragioneria Territoriale dello Stato dell’Aquila – al fine di elevare le previste sanzioni amministrative, quantificate per un importo pari a oltre 50 mila euro.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ex patron del Gruppo Metec assolto dalle accuse di frode fiscale

Si è concluso con un’assoluzione il processo davanti al Tribunale di Pescara per frode fiscale a carico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *