Cliniche private dell’Aquilano chiedono il pagamento dei ristori Covid-19 del 2020

Le cliniche private della provincia dell’Aquila protestano contro la Asl provinciale dell’Aquila per il mancato pagamento dei ristori per il Covid-19 relativi all’annualita’ 2020. Nello specifico la proprieta’ di Villa Letizia, clinica privata di Preturo ha presentato un ricorso al Tar contro il diniego dei vertici dell’azienda sanitaria pubblica e dell’ufficio legale che avrebbero addotto problematiche interpretative della norma per confermare a piu’ riprese il diniego. Un ‘no’ pronunciato anche di fronte ad un chiarimento positivo di merito fornito dal presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, e dall’assessore regionale alla Sanita’ Nicoletta Veri’, “interrogati” con una lettera del patron di Villa Letizia, Enrico Vittorini.

Le strutture private, oltre a Villa Letizia, sono Ini di Canistro, Di Lorenzo di Avezzano e Immacolata di Celano. Secondo quanto si e’ appreso, i ristori bloccati ammonterebbero a circa 6 milioni di euro complessivi rivendicati da gruppi privati che danno lavoro a circa 600 persone.

 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Montesilvano, arrestato per detenzione di armi

Un 32enne domiciliato a Montesilvano è stato arrestato per detenzione di armi. Il giovane – …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *