Controlli dei carabinieri di Giulianova, 3 arresti e 4 denunce

Tre arresti e quattro denunce a piede libero a seguito dei controlli eseguiti dai carabinieri. A Giulianova, il Nucleo radiomobile ha denunciato un uomo per porto abusivo di armi, fermato mentre camminava sul lungomare. Nel corso del controllo dei carabinieri, l’uomo è stato trovato in possesso di un grosso coltello a serramanico, sequestrato.

A Mosciano Sant’Angelo i militari dell’Arma hanno arrestato 2 uomini. Il primo è stato posto agli arresti domiciliari per scontare un cumulo di pena di 19 anni e 3 mesi di reclusione per furto, ricettazione, resistenza a pubblico ufficiali e altri illeciti per i quali è stato condannato in via definitiva. Un altro arresto è stato eseguito nei confronti di una persona che, ai domiciliari, deve scontare una pena residua di un anno, su disposizione dell’autorità giudiziaria del tribunale di Pescara.

A Pineto, i carabinieri hanno arrestato un uomo che deve scontare una pena residua di 6 anni e 6 mesi di reclusione, in esecuzione di un ordine di carcerazione del tribunale di Perugia. A Roseto degli Abruzzi è stato denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale un uomo che, in evidente stato di ubriachezza in un locale pubblico, avrebbe ingiuriato i carabinieri intervenuti su richiesta del titolare del locale perché infastidiva i clienti. L’uomo è stato anche sanzionato per ubriachezza molesta. Nel corso del controllo sulla circolazione stradale 2 automobilisti sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza perché trovati positivi all’assunzione di bevande alcoliche. L’accertamento è stato eseguito con l’etilometro. Inoltre, sono stati contravvenzionati altri automobilisti per guida pericolosa e per aver fatto uso del cellulare durante la guida.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Droga negli slip, arrestato al casello dell’autostrada A25

I carabinieri hanno arrestato nei pressi dello svincolo autostradale della A/25 un 30enne avezzanese trovato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *