Controlli dei Nas negli hotel con centri benessere

I Carabinieri dei Nas, d’intesa con il ministero della Salute, hanno condotto su tutto il territorio nazionale una campagna di controlli presso le strutture preposte ad offrire servizi e trattamenti destinati al benessere psico-fisico, come stabilimenti termali, centri benessere e spa. Le attività di controllo hanno interessato complessivamente 628 strutture e attività in Italia, accertando irregolarità in 95 di esse, pari al 15% degli obiettivi ispezionati, delle quali 11 oggetto di provvedimenti di sospensione a causa di gravi carenze. Le verifiche hanno consentito di accertare 38 violazioni sulla corretta attuazione delle misure di contenimento alla diffusione da Covid-19, relative, in particolare, al: mancato uso di dispositivi di protezione individuale e mascherine facciali; assenza delle operazioni di sanificazione periodica, di informazioni a favore delle utenze circa le norme di comportamento, di distanziamento interpersonale e di capienza massima negli ambienti; mancata valutazione del rischio epidemico all’interno delle strutture.

Tra le violazioni di settore contestate nel corso della campagna, 5 hanno riguardato sanzioni della normativa di disciplina specifica dei centri termali, individuando centri benessere che proponevano trattamenti di natura “termale” sebbene in assenza di acque di riconosciuta efficacia terapeutica. Tra le operazioni piu’ rilevanti, quelle dei Nas di Pescara. Nel corso di ispezioni presso tre hotel con annessi centri benessere, nei Comuni di San Giovanni Teatino, Vasto e Teramo, sono stati sanzionati i titolari per aver mantenuto cucine e relativi depositi alimenti in carenze igienico-strutturali ed organizzative, omesso di attuare le procedure connesse alla rintracciabilita’ degli alimenti ed al contenimento del Covid-19. Nelle 2 annesse attivita’ di ristorazione, e’ stata altresi’ accertata l’omessa indicazione, nel menu’, della presenza di allergeni nelle pietanze somministrate.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pescara,  venerdì 17 settembre inaugurazione dei giochi inclusivi al Parco d’Avalos

Si terrà Venerdì prossimo 17 settembre, dalle Ore 10,00 l’evento conclusivo del Progetto “A scuola di inclusione. Giocando …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *