Coronavirus, restrizioni a Sulmona, Bugnara, Pettorano sul Gizio, Civita d’Antino e Lucoli

Per Sulmona, Bugnara, Pettorano sul Gizio, Civita d’Antino e Lucoli la Regione Abruzzo si appresta a emanare una ordinanza di tipo ‘restrittivo’ per alcune attivita’ alla luce del contagio da covid riscontrato in queste localita’. Lo fa sapere il presidente della Regione Marco Marsilio. Non saranno zone rosse, ma uso obbligatorio delle mascherine anche all’aperto, chiusura dei locali alle ore 20,00, divieto di assembramenti e feste, per bloccare i focolai che sono in corso. “La situazione e’ sotto controllo – ha detto Marsilio – non c’e’ quindi bisogno di adottare misure ulteriormente restrittive della liberta’ personale o invocare delle zone rosse perche’ non e’ questa la condizione. Siamo arrivati a fare tamponi alla generalita’ della popolazione almeno in alcune frazioni, e quindi confidiamo nel fatto che i focolai sono stati individuati tracciati, confinati, seguiti costantemente poi dalle nostre strutture sanitarie anche a domicilio e che questo possa spegnere questi focolai al piu’ presto e ripristinare la serenita’ dei luoghi”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pescara, il questore Misiti va in pensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *