Presunta corruzione elettorale, tutti assolti perché “il fatto non sussiste”

Tutti assolti “perche’ il fatto non sussiste” il presidente del Consiglio regionale abruzzese, Lorenzo Sospiri; l’ex consigliere regionale e attuale sindaco di Rosello, Alessio Monaco; e l’ex politico ed ex dirigente medico, Vincenzo Dogali. Lo ha deciso oggi il Tribunale monocratico di Pescara. I tre erano accusati di corruzione elettorale. Il procedimento era nato dalle intercettazioni relative a un’altra inchiesta a carico di Dogali. Le ipotesi accusatorie si sono dissolte oggi con l’assoluzione piena dei tre politici.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Inaugurato il laboratorio Dyloan Bond Factory all’Ipsias Di Marzio Michetti

Si alza il sipario sul laboratorio Dyloan Bond Factory all’Ipsias Di Marzio Michetti Luca Sburlati, ceo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *