Detenuto in permesso premio torna a casa e picchia la mamma

 I carabinieri di Vasto hanno arrestato un 37enne accusato di lesioni personali e violazioni delle prescrizioni del permesso premio concesso dal Tribunale di sorveglianza di Pescara. L’arresto è scaturito da una richiesta d’intervento al 112 per un’aggressione a danno di alcuni familiari dell’arrestato. In particolare, la madre del 37enne sarebbe stata percossa con violenza. Al pronto soccorso dell’ospedale San Pio di Vasto le è stato riscontrato un trauma craniofacciale e regione zigomatica guaribile in 11 giorni, salvo complicazioni. L’uomo stava scontando una pena definitiva di 7 anni e 4 mesi nel carcere di Lanciano a seguito di un provvedimento di cumulo pene per reati in materia di stupefacenti e contro il patrimonio. Il 37enne ha ottenuto un permesso premio con una serie di prescrizioni che ha violato e di conseguenza il beneficio gli è stato revocato.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Giro di fatture false, sequestrati beni per 2 milioni a 22 amministratori di societa’

Beni mobili ed immobili, nonche’ denaro e quote sociali, sono stati sequestrati nei confronti di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *