“Disastri Naturali: Prevenire, Conoscere, Ridurre” convegno della protezione civile all’Università dell’Aquila

Organizzato dall’Agenzia Regionale di Protezione Civile, da Univaq e Accademia Medica della provincia dell’Aquila, si è tenuto l’evento formativo a beneficio degli studenti delle facoltà sanitarie “Disastri naturali: prevenire, conoscere, ridurre”. L’iniziativa si è tenuta nella giornata odierna che coincide con la “Giornata internazionale per la riduzione del rischio dei disastri naturali”, che si celebra ogni anno il 13 ottobre.
Le conclusioni sono state esposte dal Direttore dell’Agenzia Regionale di Protezione Civile per Regione Abruzzo, Mauro Casinghini.
“Il nostro è tra i Paesi più esposti ai rischi naturali o legati alle attività dell’uomo”, ha detto Casinghini, “e ciò rende necessario un sistema che assicuri in ogni area la presenza di risorse in grado di intervenire in tempi brevi e in modo coordinato: un sistema che sia in grado, anche, di prevenire e, per quanto possibile, prevedere eventuali disastri e di soccorrere la popolazione colpita”.
Con il susseguirsi delle calamità naturali che si sono abbattute sul nostro paese e con la crescente domanda di tutela della vita e dell’ambiente, si è fatta strada, nel tempo, l’opportunità di un maggior coordinamento di tutte le forze in campo, sia volontarie che istituzionali, per un impegno non solamente concentrato sulle fasi di emergenza, ma anche nel campo della prevenzione e previsione dei rischi.
Da questa consapevolezza nasce la protezione civile così come la conosciamo oggi: un sistema coordinato di competenze in grado non soltanto di agire e reagire in caso di emergenza, ma anche di mettere in campo azioni mirate di previsione e di prevenzione dei rischi.
Gli obiettivi principali di queste attività sono la tutela della vita, dei beni, degli insediamenti, degli animali e dell’ambiente dai danni o dal pericolo di danni causati da calamità naturali o da attività umane.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Controlli nel weekend, 5 patenti di guida ritirate nel Teramano

La polizia ha sorpreso a Silvi Marina 3 conducenti sotto effetto di stupefacenti e 4 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *