Due arresti e 5 denunciati nel Teramano

Due arresti e 5 denunce in stato di libertà eseguiti dai carabinieri nel Teramano. A Sant’Egidio alla Vibrata, i militari sono intervenuti per una lite tra i proprietari di 2 fondi agricoli confinanti. Uno dei due, armato di bastone colpiva l’altro. Si tratta di un 30enne rumeno, arrestato per lesioni aggravate. La vittima, un 60enne del posto, è stato medicato all’ospedale di Sant’Omero. A Civitella del Tronto i carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, agli arresti domiciliari, a carico di un pregiudicato 31enne di origini tunisine.

Il giovane è stato sottoposto ad una misura cautelare più restrittiva, emessa dal tribunale dell’Aquila, per aver violato l’obbligo di presentazione quotidiana alla stazione dei carabinieri, disattendendo la prescrizione da oltre un mese.

Nella notte, a Martinsicuro ed Alba Adriatica, sono stati denunciati, in stato di libertà, 3 automobilisti con un tasso alcolemico superiore al consentito, ai denunciati è stata ritirata la patente. A Corropoli i militari della stazione hanno fermato un 45enne, di origini marocchine, in possesso di un grammo di cocaina suddiviso in 2 dosi. Con la perquisizione domiciliare i carabinieri hanno recuperato altri 3 grammi di cocaina e 30 di hashish, materiale da taglio e per il confezionamento dello stupefacente. L’uomo è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, analoga sorte è toccata ad un 30enne di Alba Adriatica  in possesso di 2 dosi di eroina, denunciato dai carabinieri alla procura della Repubblica di Teramo.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Furti in centro, due denunciati a Pescara

La polizia di Pescara avrebbe individuato 2 persone ritenute responsabili di diversi furti consumati in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *