Fossacesia, Polizia locale e Ispettori ambientali in sella a ciclomotore elettrico a servizio dei turisti 

Consegnato con una cerimonia che si è tenuta nel piazzale antistante La Spiaggia per Tutti, sul Lungomare di Fossacesia Marina, il veicolo elettrico a tre ruote Duck, ideato e prodotto dalla Taumat Srl di Atessa.
Alla breve cerimonia presenti il Sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, l’Assessore Maura Sgrignuoli, il Consigliere comunale delegato all’Ambiente e Ispettore Ambientale, Umberto Petrosemolo, Alessio Lorenzi, responsabile commerciale della Taumat assieme ai suoi tecnici, una rappresentanza della Polizia Locale con il Vice comandante Alfredo Ciccocioppo, alcuni Ispettori Ambientali e cittadini.
“Il mezzo che la Taumat ci mette a disposizione gratuitamente nei prossimi 20 giorni sarà utilizzato per scopi precisi di controllo del territorio e tutela dell’ambiente nel rispetto dei parametri che ci vengono dalla Fondazione per l’Educazione Ambientale (FEE), che abbiamo sempre seguito e grazie ai quali abbiamo ottenuto per 21 anni consecutivi la Bandiera Blu – ha precisato il Sindaco Di Giuseppantonio -. La Polizia Locale sorveglierà l’area esterna della Via Verde: nei pressi dell’ex stazione ferroviaria, dell’ex passaggio a livello, dell’area della Darsena, dell’uscita Baya Verde, per evitare che auto vengano parcheggiate sulla pista ciclopedonale. Inoltre, saranno controllati giardini o terreni del territorio comunale per verificare che questi siano stati sottoposti alla falciatura delle erbe contro gli incendi. Per quanto riguarda invece gli Ispettori Ambientali, l’utilizzo del Durk sarà importante in questo momento in cui maggiore è l’affluenza dei turisti e dei proprietari di seconde case è fornire loro consigli sul corretto conferimento dei rifiuti e accertare irregolarità”.
Dal canto suo, Alessio Lorenzi della Taumat si è detto contento “che il Comune di Fossacesia abbia identificato appieno il vero scopo dell’utilizzo del ciclomotore Duck, soprattutto in questa localita turistica Bandiera Blu, come azienda che opera in Val di Sangro, ci fa immensamente piacere collaborare con una municipalità attenta all’ambiente ed  al territorio”.
Il ciclomotore Duck della Taumat, società che opera da più di 40 anni in Val di Sangro, è frutto dalla riconversione di uno scooter a combustione giunto a fine vita e riconvertite con l’utilizzo di un motore elettrico ecologicamente all’avanguardia. Ha un’autonomia di circa 80 km con una ricarica al costo stimato meno di 1 euro.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Eseguita l’autopsia sul corpo trovato nell’acquapark di Montesilvano, la morte dell’uomo non è di origine violenta

Il corpo in avanzato stato di decomposizione trovato lunedi’ scorso nell’Acquadisco Splash di Montesilvano appartiene …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *