Francavilla al mare, due denunciati per furto

Un 44enne di origini moldave ma domiciliato in Montesilvano, è stato denunciato dai Carabinieri della Stazione Carabinieri di Francavilla al Mare per furto aggravato. Gli eventi risalgono alla tarda serata del 24 agosto 2021. L’uomo, dopo essersi introdotto nei garage di una palazzina privata a ridosso della zona ciclopedonale, attirato da una borsa lasciata sul sedile di una delle auto parcheggiate, rompeva il finestrino con un pugno, procurandosi delle ferite, riuscendo comunque ad impossessarsi della refurtiva, ovvero denaro contante per circa 500 euro, dileguandosi subito dopo.

Le indagini hanno permesso di repertare tracce ematiche lasciate sul veicolo e su di un panno utilizzato, presumibilmente, per tamponare la ferita che, analizzate dal Reparto Investigazioni Scientifiche dei Carabinieri di Roma, hanno permesso di estrapolare il profilo genetico del ladro, già noto quale autore di analoghi reati contro il patrimonio. Nei confronti del 44enne moldavo è scattata l’accusa di furto aggravato, con proposta della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio dal Comune di Francavilla al Mare. L’attività di prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio attuato dal Comando Stazione Carabinieri di Francavilla al Mare, ha portato alla denuncia anche di un 42enne polacco che il 31 marzo scorso ha rubato materiale elettronico dall’interno di un esercizio commerciale di Francavilla al Mare, dileguandosi subito dopo con la refurtiva del valore di circa 100,00 euro. Le immagini del sistema di video-sorveglianza e le testimonianze raccolte, hanno consentito di individuare e riconoscere il ladro. Anche per quest’ultimo polacco è scattata la denuncia penale e la proposta della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Francavilla al Mare.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ex patron del Gruppo Metec assolto dalle accuse di frode fiscale

Si è concluso con un’assoluzione il processo davanti al Tribunale di Pescara per frode fiscale a carico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *