Furto di rame nel Teramano, recuperato il bottino del valore di 12 mila euro

Nella frazione Villa Rosa di Martinsicuro, sono stati rubati 18 cavi di rame, di 15 metri ciascuno, da una vasca del depuratore comunale gestito dalla Ruzzo reti. Scattato l’allarme, sul posto sono intervenuti i carabinieri che, in un’area adiacente il depuratore, hanno recuperato i cavi rubati del valore complessivo di circa 12 mila euro. Il materiale è stato restituito alla società che gestisce la rete idrica dell’acquifero del Gran Sasso. Sono in corso le indagini per identificare gli autori del tentato furto.

Non si sono verificati disservizi per il depuratore perché i ladri hanno asportato i cavi da una vasca di decantazione che non era in funzione. Di fatto, se non fosse stato per l’allarme del sistema, il furto sarebbe stato scoperto probabilmente solo all’entrata in funzione della vasca.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Viola il divieto di avvicinamento, arrestato nel Teramano

I carabinieri di Giulianova hanno posto agli arresti domiciliari un 39enne del posto su ordine …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *