Giustizia: in servizio 31 nuovi amministrativi in Abruzzo

Da domani in servizio, negli uffici giudiziari del distretto della Corte d’Appello di L’Aquila, i 31 assistenti giudiziari idonei del concorso bandito il 22 novembre 2016 e chiuso con graduatoria approvata il 14 novembre 2017. Lo rende noto il Ministero della Giustizia.

Si tratta della seconda ondata di assistenti giudiziari, individuati dopo un primo scorrimento della graduatoria, dopo i 799 vincitori a livello nazionale (19 per l’Abruzzo) che dai primi giorni di gennaio scorso sono gia’ operativi presso la sede di lavoro. Nel complesso, per la regione, si tratta di 50 nuovi assistenti giudiziari. “Una vera e propria iniezione di giovani energie, quindi, che contribuira’ a ridurre ancor piu’ il tasso di scopertura di organico di quegli uffici, per lo piu’ del centro-nord, nei quali era stata segnalata una sensibile carenza di personale amministrativo” si legge in una nota del ministero.

Questa la distribuzione dei 50 assistenti giudiziari: 14 a Chieti, tra Ufficio Notifiche Protesti, Procura e Tribunale; 27 a L’Aquila, tra Corte d’Appello, Giudice di Pace, Ufficio Notifiche e Protesti Procura Generale, Procura Repubblica, Tribunale e Tribunale di Sorveglianza; 4 a Pescara, tra Procura Repubblica e Tribunale; i a Sulmona, Giudice di Pace; 4 a Teramo, tra Procura Repubblica e Tribunale.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Sulmona, studente di 11 anni accoltella un collaboratore scolastico

Uno studente di 11 anni ha accoltellato un collaboratore scolastico nella scuola media ‘Capograssi’ di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *