Guardia Costiera di Pescara sequestra 1.674 kg di prodotti ittici

Nuova operazione di Polizia Marittima su tutto il territorio dell’Abruzzo, del Molise e delle Isole Tremiti, da parte dei militari della Direzione Marittima – Guardia Costiera di Pescara che hanno posto sotto sequestro 1.674 kg di prodotti ittici, comminando sanzioni per 34mila euro. L’ operazione denominata “Cephalopoda”, ha riguardato ancora una volta i controlli sull’intera filiera della pesca per garantire il rispetto delle normative di settore, comprese quelle a tutela della salute dei consumatori inerenti la qualita’ e la salubrita’ dei prodotti ittici immessi sul mercato. In soli 5 giorni di attivita’, sono state effettuate circa 153 ispezioni. In particolare, le violazioni maggiormente rilevate hanno riguardato l’inosservanza delle norme sulla etichettatura e sulla rintracciabilita’ del prodotto ittico. Durante i controlli, inoltre, presso il mercato di L’Aquila, sono stati sequestrati oltre 30 Kg. di prodotto ittico congelato ma venduto come fresco e riportante sull’etichetta il nome di una specie differente e piu’ prelibata rispetto a quella realmente messa in commercio.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Morto dopo la lite con fratello, fatale l’emorragia cerebrale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *