Inchiesta Asl Pescara, il DG precisa sul contratto firmato dalla Coop

Il direttore generale della Asl Vincenzo Ciamponi in una nota ha voluto sottolineare che in merito alla sottoscrizione del contratto con la Cooperativa “La Rondine “, finita al centro dell’indagini della Procuera di Pescara , si tratta di un atto che come “legale rappresentante pro-tempore, e’ avvenuta unicamente a seguito dell’istruttoria condotta e condivisa dagli Uffici Aziendali competenti e previa consultazione con il legale di fiducia dell’Azienda”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Avvertito ad Avezzano il terremoto di magnitudo 3.4 con epicentro a Sora

E’ stata avvertita anche nella Marsica la scossa di magnitudo 3.4 registrata alle 18.37 dall’Ingv …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *