Incidente sul lavoro nel cantiere a Chieti, operaio cade da 4 metri

Un cantiere edile a Chieti Scalo è stato sequestrato oggi pomeriggio dopo che un operaio di 35 anni è caduto dall’impalcatura precipitando per circa quattro metri in un cantiere nel quale è in costruzione una palazzina che ospiterà uffici. L’uomo è stato prima ricoverato all’ospedale di Chieti, dove gli è stata riscontrata una frattura vertebrale con prognosi di 40 giorni, e successivamente è stato trasferito al reparto di Neurochirurgia dell’ospedale di Pescara.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo era sull’impalcatura a una decina di metri di altezza e stava rimuovendo alcune parti in legno da un pilastro di cemento armato, quando si è sporto e, in mancanza di un parapetto, è caduto alcuni metri più in basso, fra l’impalcatura e l’edificio in costruzione. Sono stati i colleghi a chiamare i soccorsi. Sul posto sono giunti il personale del Nucleo ispettorato lavoro dei Carabinieri e dell’Ispettorato del lavoro, che dopo un sopralluogo, hanno proceduto al sequestro.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Controlli a Montesilvano, 7 patenti ritirate

Ben 7 sono state le patenti ritirate durante i controlli a Montesilvano ad altrettanti conducenti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *