Infortuni sul lavoro, l’allarme dei sindacati Cgil, Cisl e Uil: in Abruzzo ne avvengono 3 al giorno

“L’anno scorso i morti sul lavoro sono stati 38 e quest’anno se ne contano già 10 e si registrano 3 infortuni al giorno in regione”. Lo ha detto Franco Spina, segretario generale della Camera del Lavoro di Chieti, intervenendo oggi all’Attivo unitario di Cgil, Cisl e Uil tenuto nella sede della Cassa edile a Pescara. Tra le richieste dei sindacati la prima è riattivare il Coordinamento previsto dal decreto 81 del 9 aprile 2008, noto come Testo unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro. In Abruzzo manca una banca dati sul lavoro, spiegano i rappresentanti dei lavoratori e tra le proposte da presentare al Governo, oltre a quelle legate alla necessità di garantire ulteriori attività ispettive nei luoghi di lavoro, c’è anche quella sulla ‘patente a punti’ per le imprese inadempienti. I sindacati chiedono di aumentare le ore di formazione, al momento ne sono previste solo 16 per i corsi di base. Cgil, Cisl, Uil Abruzzo parteciperanno alla manifestazione programmata alle ore 10 in piazza Santi Apostoli a Roma sabato per fermare le stragi sul lavoro

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Evasione dell’Iva e bancarotta fraudolenta, maxi inchiesta tocca l’Abruzzo

Tocca anche l’Abruzzo l’inchiesta della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Catania che ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *