L’Aquila, sequestrati 8,5 quintali di botti illegali

I militari della Guardia di Finanza dell’Aquila hanno effettuato un ingente sequestro di ”botti” in città. Si tratta, in particolare, di oltre 85.000 fuochi pirotecnici per un peso complessivo di circa 8,5 quintali, contenenti oltre 170 kg di polvere attiva. Il materiale era conservato, senza alcuna precauzione e misura di sicurezza, all’interno di un negozio. “In particolare – dicono le Fiamme gialle – i gestori dell’emporio detenevano per la vendita in locali aperti al pubblico materiale pirotecnico ben oltre i 50 kg consentiti dalla normativa di settore. L’intervento dei militari, pertanto, ha permesso di sottoporre a sequestro il materiale. Per il responsabile, un 35enne del posto, è scattata la denuncia in stato di libertà per illecita detenzione e commercio illegale di materiali esplodenti e, pertanto, è stato denunciato alla Procura della Repubblica dell’Aquila.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Autodemolitore abusivo scoperto dalla Polizia stradale di Pescara

La Polizia stradale di Pescara ha sequestrato una vasta area destinata alle operazioni di raccolta, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *