Maxioperazione antidroga dei carabinieri nella Marsica

Blitz antidroga dei carabinieri nella Marsica con 5 ordinanze di custodia cautelare emesse dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Avezzano. Cinque le persone finite nel mirino degli investigatori per rispondere dell’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’indagine è partita nei primi mesi dello scorso anno ed è stata condotta dal Nucleo operativo e radiomobile della compagnia dei carabinieri di Avezzano, coordinata dal sostituto procuratore della Repubblica, Elisabetta Labanti. È stato smantellato un ‘gruppo criminale’ che gestiva un redditizio traffico di cocaina nei principali comuni della Marsica. Proveniente da alcune province del Nord Italia, la sostanza stupefacente veniva ‘tagliata’ con altro materiale e poi suddivisa in dosi per la vendita.

Nel corso delle indagini, gli inquirenti hanno arrestato, in flagranza, diverse persone e sequestrato nel complesso circa 100 grammi di cocaina, denaro contante e i mezzi utilizzati per trasportare la droga. Negli stessi periodi sono stati segnalati, alla prefettura dell’Aquila, diversi tossicodipendenti residenti in Marsica.

Studenti, imprenditori e liberi professionisti sarebbero tra i clienti dei 5 indagati che hanno confermato le modalità di acquisto “irrobustendo gli elementi probatori già acquisiti” hanno aggiunto gli inquirenti. Il gip ha riconosciuto l’attualità delle ipotesi delittuose contestate, il pericolo di reiterazione dei reati e la pericolosità dei soggetti coinvolti, quelli arrestati saranno sottoposti all’interrogatorio di garanzia nei prossimi giorni. Nella fase delle perquisizioni, appena concluse, sono stati sequestrati alcuni grammi di hashish e 11 mila 300 euro in contanti trovati in casa di 1 degli indagati, probabile provento dell’attività di spaccio.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ridotta in appello la condanna all’ex assessore regionale De Fanis

La Corte d’Appello a L’Aquila ha ridotto la pena a 4 anni 3 mesi e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *