Meteo.it, a Chieti miglior indice regionale di vivibilità climatica del 2022

Chieti è la prima città in Abruzzo e la 16ma in Italia, mentre L’Aquila si piazza al secondo posto regionale e 26mo a livello nazionale per quanto riguarda l’Indice di vivibilità climatica del 2022, l’indicatore sviluppato da ilMeteo.it. Seguono Teramo al terzo posto e 33mo in Italia e Pescara al 36mo posto a livello nazionale.

Il provider meteorologico italiano e Corriere della Sera consentono di conoscere, attraverso 14 parametri, il clima di un determinato centro urbano in un determinato anno, individuando le condizioni ottimali, di benessere, di stress o di disagio. I parametri sono brezza estiva, comfort per umidità, escursione termica, giorni freddi, giorni di pioggia, indice di calore, nebbia, notti tropicali, nuvolosità diurna, ondata di calore, piogge intense, raffiche di vento, siccità e ore di sole. In particolare, Chieti, che raggiunge un punteggio pari a 692, presenta come migliore indicatore quello relativo alle ondate di calore, parametro per cui si posiziona al 12/mo posto in Italia, e come peggiore quello relativo all’escursione termica (83/mo posto). L’Aquila, 673 punti complessivi, è al primo posto in Italia per le piogge intense, ma è 102/ma per i giorni freddi. Teramo, 660 punti, è 13/ma per le ondate di calore e 86/ma per l’escursione termica. Pescara, che si ferma a 653 punti, è al quinto posto in Italia per quanto riguarda i giorni freddi ed è al 95/mo per le raffiche di vento. A livello nazionale è Macerata la città italiana dove si vive meglio dal punto di vista del clima; seguono Savona e Matera. In coda alla classifica ci sono Olbia, Cremona e Catania.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Premio Borsellino, progetto educativo EARTH DAY: il rispetto delle regole salva l’ambiente

Torna per il quarto anno consecutivo in Abruzzo il progetto educativo “EARTH DAY: il rispetto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *